10 tesori nascosti che ti sorprenderanno della città di Valencia

    13/06/20 16.35

    Quando si visita una città, è facile perdersi alcuni tesori, che non si trovano nelle vie turistiche più conosciute, ma che custodiscono molto più fascino di quanto si possa immaginare. Sono autentici gioielli architettonici, storici o naturali, luoghi curiosi o speciali che vale la pena conoscere, ma spesso passano inosservati. Valencia ne ha diversi! Se volete scoprirne di più, continuate a leggere! Vi consigliamo 10 posti da non perdere.

    1. San Nicolás

    Conosciuta dopo il suo restauro nel 2016 come la “Cappella Sistina” di Valencia, la Chiesa di San Nicolás di Bari è una delle chiese più antiche della città, in stile gotico, situata in via Caballeros, nel centro storico. Non lasciate Valencia senza avvicinarvi allo splendore degli affreschi barocchi, che coprono oltre duemila metri quadrati di volte, nervature e colonne!

    2. Estación del Norte

    Lo sapevate che la stazione ferroviaria di Valencia è una delle più belle della Spagna? È uno edificio spettacolare in stile moderno ad opera di Demetrio Ribes. La stazione nord di Valencia conserva molteplici dettagli, che rappresentano la cultura valenciana, messa in evidenzia dagli incredibili mosaici che caratterizzano il suo interno e la sua facciata: i motivi rimandano all’agricoltura, al mondo vegetale e ai fiori, ne rimarrete affascinati!

    3. Palazzo del Marqués de dos Aguas

    Considerato il monumento più rappresentativo del barocco in Spagna, il Palazzo del Marqués de dos Aguas è un'altra delle gemme nascoste della città. La sua facciata di rara bellezza, vi lascerà senza fiato. Il palazzo ospita anche il Museo Nazionale della Ceramica “González Martí”, con una ricca collezione di opere che va dal XVIII secolo fino al periodo di Picasso. Ha anche un'incredibile sala da ballo, che ci riporta ai tempi dei grandi palazzi dell'era vittoriana. Nel centro storico si respira aria di arte e di storia, venite a visitarlo!

    4. Giardini di Monforte

    I giardini di Monforte sono un posto molto speciale con un tocco di romanticismo, situati vicino ai Giardini de Viveros. Perfetti per disconnettersi dal caos della vita di città, questi giardini in stile neoclassico sono caratterizzati da statue, laghi, fontane, e vie per passeggiare e perdersi in un luogo suggestivo e spettacolare, adatto anche per uno shooting fotografico! Non perdetevi questo tesoro della città, ve ne innamorerete!

     

    5. San Miguel de los Reyes

    Un altro dei tesori che vi sorprenderà durante la vostra visita della città di Valencia è il Monastero di San Miguel de los Reyes, uno dei migliori esempi di architettura rinascimentale, attualmente sede della Biblioteca Valenciana. In questo edificio hanno luogo alcuni degli eventi della città, come il Festival 10 Sentidos. Andate quindi alla scoperta dell’architettura valenciana e della sua storia!

    6. Museo dei soldatini

    Se siete fan dei mitici soldatini, non potete perdervi uno dei musei più unici e divertenti della città: a Valencia infatti trovate il più grande museo di miniature al mondo, con più di 95.000 pezzi. L’Iber, il museo dei soldatini, si trova nel centro storico in via Caballeros all’interno di un palazzo in stile gotico. Rimarrete affascinati da questa mostra, che riunisce i grandi momento della storia europea e mondiale.

    7. Edificio del Reloj e Tinglados del Porto

    Se state cercando un programma originale e alternativo per vivere la città, venite a visitare l’Edificio del Reloj e il Tinglados del Porto, uno dei tesori più antichi di Valencia. Questi ultimi sono tre edifici industriali in stile moderno, caratterizzati da bellissimi mosaici e rilievi che rimandano al mondo del commercio e della navigazione, un omaggio quindi alla cultura marittima valenciana. Al termine di questo percorso non resta che ammirare un’altra meraviglia della citta di Valencia: il mar Mediterraneo.

    8. Chiesa del Patriarca

    Cogliete l'occasione per perdervi per le strade del quartiere Carmen de Valencia, una delle zone più affascinanti della città, e scoprite El Patriarca. Dichiarato monumento nazionale e di interesse culturale, la Chiesa del Patriarca è uno dei migliori esempi di architettura rinascimentale presenti a Valencia! Attualmente ospita il Museo del Colegio, con dipinti di Caravaggio, El Greco, Van Der Weyden, Benlliure, Ribalta o Pinazo, tra gli altri. È un must per gli amanti dell'arte.

    9. Il Parco di Gulliver

    Questo tesoro nascosto della città è dedicato ai più piccoli! Il Parco d Gulliver, situato nei giardini del Turia, è uno dei luoghi preferiti da turisti e valenciani, che scelgono questo luogo come destinazione della loro gita fuori porta in famiglia. Si tratta di una scultura di 70 metri con incredibili scivoli per il divertimento dei più piccoli. La statua rappresenta il momento in cui il gigante Gulliver, personaggio creato dalla penna di Jonathan Swift, arriva nel paese di Lilliput e viene attaccato dai lillipuziani. Un luogo magico per divertirsi a Valencia!

    10. Museo dell'Almoina

    Considerato uno dei più importanti centri archeologici in Europa, il Museo dell’Almoina contiene resti che hanno oltre 2.000 anni. Questo spazio mostra l’evoluzione urbana della città di Valencia fin dalla sua fondazione, da quando i Romani fondarono la Valentia Imperiale, ai giorni nostri, passando dai domini Visigoti e Arabi. Non perdetevi quindi l’opportunità di conoscere questa gemma sotterranea!

    Avete preso nota dei 10 tesori nascosti di Valencia? Se l’argomento vi interessa, potete trovarne molti altri sul sito Visitvalencia.com per scoprire tutti i segreti della città

     

    Cultura

    Perché Valencia deve essere il vostro prossimo viaggio
      Perché Valencia deve essere il vostro prossimo viaggio

      ISCRIVITI AL BLOG!

      Non perdetevi i migliori piani per divertirvi a Valencia.

      Seguici